venerdì 26 luglio 2019

Whorkshop di formazione docenti promosso dalla Società Italiana degli Storici della Fisica e dell'Astronomia SISFA e dall'Università di Udine URDF


Il concetto di Massa tra storia e didattica della fisica e dell’astronomia

Modulo formativo di 20 ore con accreditamento MIUR

per insegnanti di scuola superiore

11-13 settembre

Pisa, Dipartimento di Fisica “Enrico Fermi”
Workshop promosso da
SISFA – Università degli studi di Udine. URDF – MIUR – PNLS
In collaborazione con
AIF – INFN – Università di Pavia. Dipartimento di Fisica
Università di Pisa. Dipartimento di Fisica – Università di Siena. DSFTA
e con il contributo economico di

Zanichelli

Direzione Scientifica
Salvatore Esposito, Lucio FregoneseMarisa Michelini
Comitato Organizzatore
Vincenzo CiociMatteo RealdiAdele La RanaPaolo Rossi
Il workshop, concepito per gli insegnanti della scuola secondaria, affronta e approfondisce il concetto di massa in una prospettiva storico-scientifica che si propone di arricchire il bagaglio culturale dei docenti e di avere ricadute nella successiva fase del trasferimento didattico agli studenti. Il tema scelto è di particolare attualità, vista la recentissima entrata in vigore della ridefinizione del Sistema Internazionale delle unità di misura, tra cui quella della massa, sulla base di sole costanti fisiche fondamentali.
Il workshop prevede un gruppo di relazioni storiche che considerano il concetto di massa nell’ampio intervallo cronologico compreso tra Newton e gli sviluppi moderni di Einstein e della meccanica quantistica. I contenuti proposti vengono poi discussi in gruppi di lavoro che si propongono di focalizzare elementi e applicazioni per la didattica. Viene anche proposta e sottoposta alla discussione un’unità didattica sul tema massa-energia.
Il workshop prevede inoltre la partecipazione a parti scelte del XXXIX Congresso Nazionale della Società Italiana degli Storici della Fisica e dell’Astronomia che sono di specifica pertinenza in quanto dedicate a relazioni, comunicazioni ed eventi congressuali incentrati sul rapporto e uso dello sviluppo storico-scientifico nell’insegnamento e nella divulgazione della fisica e dell’astronomia. Tali tematiche vengono dibattute anche in una tavola rotonda appositamente dedicata. In questa parte del workshop i partecipanti trovano inoltre diversi interventi che riprendono il tema della massa dal punto di vista storico e concettuale, fino all’odierna ridefinizione dell’unità di massa, nella relazione di un ricercatore che opera in uno degli enti scientifici che ha attivamente contribuito alla ridefinizione del SI.
Partecipazione gratuita
Per iscriversi compilare il MODULO

Programma

11 settembre
ore 14 – 16:30
Apertura del Workshop
Lezione
Enrico Massa
Storia massa e ridefinizione 2019 dell’unità di misura

Storia della Fisica

Lucio Fregonese
Materia e nozioni di massa nella filosofia naturale di Newton
Pasquale Tucci
La massa in Mach, elettromagnetismo classico, relatività speciale
Relazioni
ore 16:30 – 17:30

Lavori di gruppo per focalizzare elementi e applicazioni per la didattica, a cura di Vera Montalbano
ore 18:30
Visita al Museo degli Strumenti di Fisica di Pisa

12 settembre
ore 9 – 10:40

Storia della Fisica

Comunicazioni
Vincenzo Cioci
A Nature of Science Experiments Exploring on the Galilean Physics of the Motion 

Stefano Veneroni
The vis viva controversy in the first Kantian work
Laura Franchini
Joseph Weber and the first experiments in the detection of gravitational waves 
Raffaele Pisano
Reading the Discoveries of Gravitational Waves as New History of Physics Research Programme
Comunicazioni
Comunicazioni

Leonardo Gariboldi
Handling with Pontremoli’s memory at the Institute of Physics in Milan during the Fascist regime

Sandra Linguerri
Physicists, engineers and soldiers at the origins of the Italian Istituto centrale aeronautico

Eleonora Loiodice
“Life belts” around the cities: MIT scientists’ voice in political and social life of the ‘50s
Pausa Caffè
ore 11 – 13

Storia dell’Astronomia

Paolo Lipari
History of neutrino astronomy
Emanuela Colombi
Antonio Colla (1806-1857): osservatore astro-meteorologico dell’Università di Parma
Paolo Palma & Mauro Gargano
Un archivio virtuale della corrispondenza di Annibale de Gasparis
Flavia Marcacci
Proving the false. Method and logic of Giovanni Battista Riccioli
Simone Bianchi
Time signal in Florence
Valeria Zanini
The scientific and cultural heritage of Giuseppe Toaldo, 300 years after his birth
Comunicazioni
Pausa Pranzo
ore 14 – 16.00

Connessioni tra Storia e Didattica delle Fisica e dell’Astronomia

Relazioni
Carla Romagnino
La storia della scienza nei curricula formativi preuniversitari


Angelo Pagano
Sul concetto newtoniano di massa come “quantitas materiae”

Mattia Ivaldi
To the Moon and beyond–HYPE Space Matters 
Giovanni Organtini
A novel approach to physics teaching exploiting new technologies in conjunction with historically relevant artefacts
Valentina Scotti
The LAB2GO project
Comunicazioni
Pausa Caffè
ore 16.30 – 18
Tavola Rotonda
Carla Aramo, INFN

Alberto Meroni, AIF

Marisa Michelini, UNIUD

Salvatore Esposito, SISFA

Valeria Zanini, INAF

13 settembre
ore 9 – 10:40

Storia della Fisica

Lezioni
Giulio Peruzzi
Sulla nozione di massa nelle teorie relativistiche di Einstein

Paolo Rossi
Il concetto di massa nella teoria quantistica dei campi
Pausa Caffè
ore 11 – 13
Percorso didattico Massa-Energia, a cura di Lorenzo Santi
Pausa Pranzo
ore 14 – 15
Percorso didattico Massa-Energia, a cura di Lorenzo Santi
ore 15 – 16
Gianni Battimelli
Dinamica e massa relativistiche
Lezione
Pausa Caffè
ore 16.30 – 17:30
Lavori di gruppo per focalizzare elementi per la didattica, a cura di Marisa Michelini e Alberto Stefanel
ore 17.30 – 18:00
Discussione e conclusione del workshop

martedì 30 aprile 2019

Seminario di formazione docenti sulla fisica galileiana

Il Liceo Scientifico "F. Sbordone" di Napoli, in collaborazione con la Sezione Napoli 2 dell'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (AIF) e il Piano Lauree Scientifiche (PLS) deI Dipartimento di Fisica "E. Pancini" dell'Università di Napoli "Federico II'', organizza un seminario di formazione docenti di scuola secondaria di Fisica, Matematica e Scienze su 

La didattica della fisica di base: 
la sperimentazione di percorsi innovativi interdisciplinari. 
Il contributo dato da Galileo allo sviluppo della fisica e della matematica.

Il seminario, della durata complessiva di 12 ore, sarà articolato in tre incontri di 4 ore ciascuno, secondo il seguente calendario, e presenterà un percorso didattico innovativo concernente gli esperimenti illustrati da Galileo nei Discorsi su due nuove scienze e nei suoi appunti di laboratorio conservati presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze che sono stati ricostruiti in modo fedele agli scritti originali presso il Liceo Sbordone.
  
Programma 

15 Maggio 2019: Italo Testa (Docente di Preparazione Esperienze Didattiche - Dipartimento di Fisica "E. Pancini" dell'Università di Napoli "Federico II") Difficoltà di apprendimento degli alunni in meccanica. La sperimentazione di percorsi didattici innovativi. Analisi quantitativa e qualitativa. 
Vincenzo Cioci (Segretario Sezione AIF Napoli 2, Liceo Scientifico "F. Sbordone" di Napoli, PhD Candidate Università di Lille) Galileo e il suo tempo.Definizione sperimentale delle variabili che influenzano il moto di caduta libera e il moto pendolare. La misura del tempo da parte di Galileo: costruzione dell'orologio ad acqua. 

23 Maggio 2019: Vincenzo Cioci (Segretario Sezione AIF Napoli 2, Liceo Scientifico "F. Sbordone" di Napoli, PhD Candidate Università di Lille) Galileo e la riforma della teoria delle proporzioni per lo studio del mondo fisico. Studio del moto lungo il piano inclinato. 

30 Maggio 2019: Salvatore Rao (Presidente Onorario della Sezione Mathesis di Napoli - Università di Napoli “Federico II”) Qualche parabola sulle parabole. 
Vincenzo Cioci (Segretario Sezione AIF Napoli 2, Liceo Scientifico "F. Sbordone" di Napoli, PhD Candidate Università di Lille) Studio sperimentale del moto del proiettile: la proporzionalità fra la gittata e la radice quadrata dell'altezza di caduta; la verifica sperimentale del principio di indipendenza dei moti simultanei; la ricostruzione della traiettoria parabolica.   

martedì 23 ottobre 2018

Materiali relativi al Seminario di formazione docenti su "La Fisica nel Nuovo Esame di Stato"


Il Dipartimento di Fisica "E. Pancini" dell'Università di Napoli "Federico II" Piano Lauree Scientifiche e la Sezione AIF Napoli 2 hanno organizzato un Seminario di formazione docenti sulla seconda prova scritta dell'esame di Stato il 24 settembre p.v. dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso la Sala Azzurra del Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo

E' intervenuto l'ispettore MIUR Massimo Esposito, della Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di  Istruzione,  con  una relazione dal titolo


“La fisica nel nuovo esame di Stato”

Nel corso del seminario l'ispettore Esposito ha ribadito alcune novità introdotte dal D.LGS 62/2017. In primo luogo che le prove d'esame verteranno su conoscenze abilità e competenze acquisite non più soltanto nell'ultimo anno del corso di studio e che riguarderanno i nuclei fondanti di una o più  discipline caratterizzanti. Tra uno o due mesi sarà emanato il Decreto ministeriale che andrà a definire la struttura del  quadro di riferimento ossia i nuclei tematici fondamentali che saranno oggetto della prova scritta e la griglia di valutazione che avrà validità del tutto generale. L'ispettore Esposito ha  rassenerato i presenti rispondendo a numerose domande e ribadendo che questo processo avrà uno svolgimento graduale con un transitorio di circa tre anni per permettere ai soggetti coinvolti di adeguarsi al cambiamento.

Ai seguenti link è possibile scaricare:
la presentazione del prof. Vincenzo Cioci su "Le attività di formazione tenute dalla sezione AIF Napoli 2 su la prova scritta di fisica all'Esame di Stato del Liceo Scientifico".



martedì 24 luglio 2018

Seminario di formazione sulla seconda prova scritta dell'esame di Stato con l'ispettore Esposito



In vista delle novità introdotte dall'Art. 17 del D.LGS 62/2017, il Dipartimento di Fisica "E. Pancini" dell'Università di Napoli "Federico II" Piano Lauree Scientifiche e la Sezione AIF Napoli 2 organizzano un Seminario di formazione docenti sulla seconda prova scritta dell'esame di Stato che avrà luogo il 24 settembre p.v. dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso la Sala Azzurra del Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo


Interverrà l'ispettore MIUR Massimo Esposito, della Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione, che terrà una relazione dal titolo


“La fisica nel nuovo esame di Stato”

Seguirà un ampio dibattito con i presenti.



mercoledì 11 aprile 2018

Presentazione testo del professor Capuozzo sul laboratorio di fisica



Il 12 aprile alle ore 15 presso l'aula Caianiello del Dipartimento di Fisica dell'Università di Napoli "Federico II" a Monte Sant'Angelo, nell'ambito del Corso di formazione docenti sulla fisica moderna, si terrà la presentazione del libro del prof. Luigi Capuozzo, un fondatore della sezione AIF Napoli 2, dal titolo  Il laboratorio di fisica, per la casa editrice Aracne.




E' possibile acquistare il testo utilizzando la carta del docente, al link 
https://www.amazon.it/laboratorio-fisica-Scuola-media/dp/8825507135

Alla presentazione del testo seguirà una lectio brevis del prof. Capuozzo sull'Applicazione delle tecnologie informatiche allo studio della Meccanica quantistica.

Seguirà poi un seminario della professoressa Maria Mellone (Università di Napoli) sulla conoscenza della matematica per l'insegnamento dal titolo:

Mathematics Knowledge For Teaching (MKT): il costrutto della conoscenza interpretativa.

sabato 7 aprile 2018